Giovani talenti informatici del Montani si propongono tra i nuovi CyberDefender

logo CCAncona, 15 febbraio '20 - Gli studenti dell’articolazione informatica del Montani hanno partecipato con successo al primo screening della competizione nazionale CyberChallenge.IT effettuato online.

“CyberChallenge.IT è un programma di formazione per i giovani talenti che punta a ridurre significativamente l’odierna carenza della forza lavoro in ambito informatico, ponendosi come la principale iniziativa italiana per identificare, attrarre, reclutare e collocare la prossima generazione di professionisti della sicurezza informatica.

 

L'obiettivo per l’edizione 2020 è di coinvolgere almeno 4.000 tra i migliori studenti in Italia e di incoraggiarli a riempire i ranghi dei futuri professionisti della cybersecurity, mettendo così a disposizione del sistema paese le loro capacità.

 

Il progetto mira a creare e far crescere la comunità dei cyberdefender investendo sui giovani. In particolare punta a:
stimolare l’interesse verso le materie tecnico scientifiche e, in particolare, verso l’informatica;
far conoscere le opportunità professionali offerte dai percorsi formativi sulla sicurezza
informatica;
mettere i giovani in contatto diretto con realtà aziendali, anche grazie alle sfide che saranno chiamati ad affrontare;
identificare i giovani talenti cyber e contribuire al loro orientamento e alla loro formazione professionale.”

Per la nostra scuola hanno partecipato con successo alla prima prova gli studenti Antonelli Jacopo, Boussoufa Yacine, Ferrini Patrick, Cimadamore Alessio, Marinucci Alex, Marcorè Leonardo, Rossi Fabio e Valentini Pierferdinando del 3INB e Andreozzi Gianluigi, Iachini Mattia, Spiga Matteo del 4INB.

Quindi il giorno 17 Febbraio 2020 gli studenti così ammessi hanno sostenuto la seconda parte della selezione cui hanno partecipato studenti dai 16 ai 23 anni, tenutasi presso l’Università Politecnica delle Marche di Ancona accompagnati dal prof. Matteo Pagliari.

Con grande soddisfazione degli studenti e degli insegnanti, gli allievi hanno superato già la seconda prova e precisamente: Boussoufa Yacine, Antonelli Jacopo, Rossi Fabio, Iachini Mattia, Andreozzi Gianluigi e Spiga Matteo sono rientrati tra i primi 30 ed hanno sostenuto il test di programmazione nel pomeriggio.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Questo sito usa cookie tecnici  e analitici.  Cliccando su ACCETTA acconsenti all'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni leggi l'informativa privacy