Convitto

RICOMINCIA LA SCUOLA, RIAPRONO IL CONVITTO ED IL SEMICONVITTO

convittoFermo, 30 settembre '18 - Con l’apertura del nuovo anno scolastico si è riaperto il Convitto Montani e presto sarà di nuovo attivo anche il servizio di semiconvitto.

L’offerta formativa del Montani prevede infatti, oltre alla residenzialità degli studenti fuori sede che si iscrivono al Convitto, l’opportunità di fruire del semiconvitto.

Il servizio è organizzato in modo da integrare le attività pomeridiane di studio con la normale frequenza della scuola.

Nel tempo del semiconvitto infatti, l’alunno è seguito nello svolgimento dei compiti e nelle ripetizioni delle materie scolastiche più importanti che vengono erogate gratuitamente a tutti i semiconvittori.

Il servizio si svolge dal lunedì al venerdì, dalle ore 13.30 fino alle ore 18.30, esclusi festivi e prefestivi infrasettimanali e prevede:

  • pranzo;
  • guida ed assistenza nello studio pomeridiano;
  • la partecipazione ad eventuali corsi pomeridiani (recupero, sportello didattico, attività sportive) organizzate gratuitamente dall’Istituto;
  • attività ludico ricreative organizzate.

Auguriamo allora ai nostri studenti un buon avvio di anno scolastico con l’auspicio che le numerose opportunità offerte dall’Istituto e dal Convitto Montani possano aiutare tutti gli alunni a concretizzare le loro aspettative.

Convitto e semiconvitto Montani

IL CONVITTO: una storia antica che si proietta nel futuro

 image001

 

Per info e contatti:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 0734-622632

 

Finalità primaria del Convitto è l’attività di studio, svolta in un ambiente accogliente e stimolante, al fine di conseguire un’ alta preparazione culturale, sociale ed umana.

Uno dei suoi compiti fondamentali è quello di educare i ragazzi al senso della responsabilità e della dignità personale, agli ideali di solidarietà umana, nel rispetto delle diversità, alla lealtà, all’onestà ed all’amore per il sapere.

Il Convitto Montani offre infatti notevoli opportunità sia per lo studio che per la ricreazione: palestra, mensa, cucina autonoma, biblioteca, sala multimediale, aule studio, sala giochi, sale tv, camerette generalmente doppie, guardaroba ed un cortile interno.

La struttura, inoltre, presenta peculiarità quali gli ampi spazi vetrati e le immense cubature di tutti i locali, che le conferiscono un’abitabilità inusuale, difficilmente rilevabile anche in edifici più moderni.

Le camere che ospitano gli allievi hanno alti soffitti, la sala mensa può accogliere comodamente 250 persone e molte delle suppellettili presenti all’interno del Convitto sono state costruite negli stessi laboratori dell’Istituto, ad iniziare dalla balaustra, fino alle porte della sala mensa.

Entrare nel Convitto Montani permette così agli allievi di partecipare ed essere protagonisti di una storia lunga 150 anni, scandita dai tanti nomi illustri che hanno frequentato l’Istituto, provenienti dalle varie regioni italiane.

GLI EDUCATORI

La funzione dell'Educatore, collocata dalle norme vigenti nell’area della funzione docente, è finalizzata alla formazione ed educazione dei convittori  e semiconvittori, mediante:

l’opera di guida e consulenza nelle attività di studio;

la promozione e l'organizzazione delle iniziative di tempo libero a carattere culturale, sportivo e ricreativo; l’assistenza in ogni momento alla vita del Convitto.

Gli Educatori:

  • presiedono alle attività di studio con un coordinamento degli interventi didattici ed educativi, stimolando l'interesse e la responsabilizzazione verso lo studio;  
  • curano i rapporti con l’istituto scolastico;
  • si rapportano con le famiglie per un proficuo scambio di informazioni utili a favorire il processo formativo dei convittori e dei semiconvittori;
  • promuovono, anche all’esterno della struttura, attività di tempo libero, culturali, sportive e ricreative;
  • sovrintendono alla sorveglianza diurna e notturna dei convittori.

I CONVITTORI

image003

I Convittori sono gli allievi residenti in Istituto, seguiti quotidianamente dal personale educativo.
Essi hanno la possibilità di vivere in una struttura accogliente e di avvalersi dell’ausilio dell’ educatore, figura indispensabile al loro sostegno nel percorso scolastico e nella formazione.
Dal punto di vista logistico, il Convitto occupa la parte superiore della struttura ove i convittori vengono ospitati in ampie camere allestite per consentirvi un’adeguata attività di studio e di riposo.
Oltre a questo, i convittori hanno a disposizione il collegamentoad Internet in una sala multimediale, una sala TV, una sala giochi attrezzata (tennistavolo, calcio balilla e biliardo) ed un cortile interno attrezzato per la pallavolo e il calcetto.
Tra gli spazi vi è poi un locale infermeria, con la presenza di una infermiera professionale interna che presta quotidianamente le necessarie attività di assistenza sanitaria sotto il controllo di un medico convenzionato con la struttura.

È altresì offerto un servizio lavanderia, con personale interno, ai convittori che rimangono nel Convitto per tutta la settimana o per periodi più lunghi.
Personale interno altamente qualificato è impiegato nella cucina dell’Istituto, che offre ai convittori un servizio mensa di prim’ordine nei suoi vari momenti: la colazione, il pranzo, la cena, oltre alle merende mattutine e pomeridiane

.image006

I convittori sono divisi in squadre e sono seguiti, in ogni momento della giornata, dagli educatori : ad essi è affidata la promozione del processo di crescita umana, civile e culturale, nonché di socializzazione degli allievi, che sono assistiti e guidati nei vari momenti della vita comune.

La vita convittuale è descritta e disciplinata, nelle sue varie articolazioni, nell’apposito regolamento che si configura come dichiarazione, esplicita e partecipata, dell’operato dell’Istituzione Convittuale e coinvolge Dirigente Scolastico, Educatori, Convittori e Genitori . Esso viene condiviso e sottoscritto ad inizio di ogni anno scolastico dalle famiglie, nella convinzione che da una stretta collaborazione tra il Convitto e la famiglia possano scaturire le basi per una migliore conoscenza del giovane e per una sana convivenza civile.

La giornata tipo del convittore

Ore 7 : sveglia

Ore 7,30 - 7,50 : colazione

Ore7,50: uscita dal Convitto per l’entrata a scuola

Ore 13,30 : rientro in Convitto per il pranzo

Ore 14- 15: attività ricreativa e libera uscita

Ore 15-17 : studio assistito con gli educatori di squadra

Ore 17- 17,30: merenda

Ore 17,30- 18,30 : secondo momento di studio e ripasso conclusivo

Ore 18,30 – 20,00: attività ricreativa e libera uscita

Ore 20 : cena

Ore 20,30 – 22,30: attività ricreativa

Ore 23,00: tutti a riposare

I SEMICONVITTORI

image007

Il tempo del semiconvittore è organizzato in modo da integrare le attività pomeridiane di studio ed extra-scolastiche con la normale frequenza della scuola. Il semiconvittore entra in Convitto per il pranzo e rimane fino alle 18,30 nella struttura seguito dal personale educativo preposto.

L’attività del Semiconvitto è di rilevante importanza:

dal punto di vista didattico perché consente allo studente di avvalersi del supporto nello studio garantito dalla figura professionale dell’educatore

dal punto di vista relazionale perché viene garantita una costante dialettica ed un continuo confronto sia tra alunni stessi sia nel rapporto tra alunni ed educatori

dal punto di vista sociale perché offre alle famiglie un servizio sempre più apprezzato, che consente alle stesse di poter svolgere in assoluta tranquillità le loro attività lavorative.

Ogni classe viene affidata ad un educatore, responsabile degli alunni, che si propone come stimolo e guida del gruppo sia nelle attività ricreative che in quelle di studio.

La giornata tipo del semiconvittore

Ore 13,30 : entrata in Convitto per il pranzo

Ore 14- 15: attività ricreativa e libera uscita

Ore 15 : studio assistito con gli educatori di squadra

Ore 17- 17,30: merenda

Ore 17,30- 18,30 : secondo momento di studio e ripasso conclusivo

LE ATTIVITA’ IN CONVITTO

image008

(GITA ALLA CAMERA DEI DEPUTATI)

Al Convitto Montani un alunno convittore o semiconvittore:

  • impara a studiare grazie all’aiuto quotidiano degli educatori
  • potenzia le sue conoscenze con il progetto “ Studio “ che ogni anno offre gratuitamente agli studenti la presenza di docenti dell’Istituto all’interno del Convitto per potenziare le competenze degli alunni nelle principali materie curriculari
  • viene adeguatamente ascoltato non solo dagli educatori ma anche dalla qualificata presenza di una psicologa che garantisce attività individuali e di gruppo finalizzate al benessere psicofisico degli adolescenti in crescita

image010

  • svolge attività sportiva usufruendo degli ampi spazi presenti in Convitto ed anche partecipando a settimanali allenamenti di atletica
  • si istruisce divertendosi perché ha la possibilità di alternare momenti di studio a momenti ludici e ricreativi quali le gite di istruzione e la partecipazione a tornei sportivi interni

image013

(GITA A MIRABILANDIA)

 

ISCRIZIONE AL CONVITTO O SEMICONVITTO

DOMANDA DI ISCRIONE AL CONVITTO O SEMICONVITTO PER L'A.S. 2018/2019

REGOLAMENTO

REGOLAMENTO DEL CONVITTO E SEMICONVITTO

RETTE

 

Il costo della retta per l'intero anno scolastico è di 2.400 euro per il convitto (rateizzabili in 5 versamenti)

Il costo della retta per il somiconvitto ammonta a 850 euro (rateizzabili). Il semiconvittore usufruisce del pranzo, della merenda alle 17 e dello studio assistito dal personale educativo.

 

 

 

Convitto

 

L'edificio del convitto è adiacente alla sede della meccanica. Comprende 120 posti letto, 5 aule adibite allo studio pomeridiano dei convittori e semiconvittori, una biblioteca, un'aula multimediale, una sala TV, una sala giochi, una sala mensa e un teatrino con più di 300 posti .

Finalità primaria del convitto è l' attività di studio, svolta in un ambiente accogliente e stimolante, al fine di conseguire un' alta preparazione culturale, sociale ed umana.
Il convitto accoglie giovani che frequentano l'Istituto Tecnico Industriale Statale "G. e M. Montani".
Uno dei suoi compiti fondamentali è quello di educare il giovane al senso della responsabilità e della dignità personale, agli ideali di solidarietà umana nella consapevolezza delle diversità, alla sincerità, alla franchezza ed all'amore del sapere.
Nei ragazzi vengono sollecitati il senso del dovere, della reciproca libertà e l'autocontrollo, per creare una sana ed operosa convivenza civile presente e futura.


Ogni cura viene posta a difesa della salute ed è preoccupazione di quanti operano nella comunità, di offrire oltre ad un ambiente corretto e familiare, l'assistenza necessaria per stimolare il rispetto reciproco, l'attaccamento al dovere e la più amichevole intesa.